Sorsi d’Abruzzo per la stampa mondiale: lanciata la terza edizione di Words of Wine

Nella prestigiosa cornice del Vinitaly, l’Abruzzo mette in mostra le proprie eccellenze con il lancio del premio giornalistico internazionale “Words of Wine”: il concorso, giunto alla sua terza edizione, è stato presentato da Enzo Vizzari, direttore delle Guide de L'Espresso

Dopo il successo delle precedenti edizioni 2013 e 2014, che hanno visto la partecipazione di figure del calibro di Julie Arkell, Sarah Jane Evans e Bruno Vespa, torna il concorso giornalistico internazionale Words of Wine sui vini d’Abruzzo.

Lanciata durante la terza giornata del Vinitaly, l’edizione 2015 è stata presentata da Daniel Della Seta di Radio RAI 1 ed Enzo Vizzari, direttore delle guide de L’Espresso. «Vorrei che questo Words of Wine – ha dichiarato Vizzari –  diventasse Words of Wine and Food, perché è un peccato limitare al vino questo premio in una regione come l'Abruzzo ricca di specialità gastronomiche». E su come valorizzare al meglio queste tipicità, Vizzari ha aggiunto: «Occorre alzare sempre l'asticella nella ricerca della qualità in ogni punto della filiera, anche partendo dall'agricoltore. Bisogna poi esaltare le proprie peculiarità e la propria identità, senza mai sacrificarla. Infine, il marketing: non solo comunicazione ma anche studio, ricerca di nuovi mercati e molto altro. Ed è propria questa la grande scommessa dei consorzi: fornire servizi sempre più sofisticati».

Presenti all’evento, che ha visto una grande adesione da parte del pubblico di Verona, anche l'assessore regionale all'agricoltura Dino Pepe, che ha ricordato l’impegno per promuovere le specificità d’Abruzzo anche in vista di Expo 2015, e i presidenti dei Consorzi di Tutela Tonino Verna e Alessandro Nicodemi.

Vinitaly 2015