ProWein: premiati i vini d’Abruzzo, ambasciatori della qualità italiana

Per il terzo anno consecutivo, il Consorzio sarà protagonista al ProWein di Düsseldorf, la fiera vinicola leader in Europa. L’Abruzzo dei vini conferma tutta la sua solidità sul mercato tedesco e riceve il riconoscimento della prestigiosa rivista VINUM per le azioni di promozione in Germania 

Dal 23 al 25 marzo torna ProWein 2014, una delle più importanti manifestazioni europee dedicate al vino. Anche quest’anno, come nell’edizione precedente, il Consorzio sarà protagonista con un proprio stand ed una rappresentanza di ben 35 aziende.

Sede del ProWein, la Germania è da anni la prima nazione per importazione di vini abruzzesi: con la loro presenza a Düsseldorf, le etichette regionali potranno ulteriormente confermare il ruolo di punta acquisito sul panorama enologico tedesco. A consacrare questo primato sarà anche l’assegnazione, durante la seconda giornata del salone, di un riconoscimento speciale, mai raggiunto prima da un Consorzio abruzzese.

La prestigiosa rivista VINUM, punto di riferimento per il mondo del vino tedesco, austriaco e svizzero, consegnerà infatti un premio ai "Vini d'Abruzzo: ambasciatori della qualità enologica italiana. Riconoscimento VINUM al Consorzio Tutela vini d’Abruzzo per le azioni di promozione nel mercato tedesco".

«Il riconoscimento VINUM – ha commentato Tonino Verna, presidente del Consorzio – premia la nostra comunicazione e tutto il nostro lavoro per portare in Germania i vini di qualità abruzzesi, dal Montepulciano d’Abruzzo al Trebbiano d’Abruzzo, dal Cerasuolo d’Abruzzo agli autoctoni scoperti negli ultimi anni quali Pecorino, Passerina, Cococciola, riuniti sotto la denominazione Abruzzo DOP».