Consorzio: migliore campagna di comunicazione dell'anno

Portata innovativa ed efficacia comunicativa sono i requisiti che hanno permesso al Consorzio di Tutela dei Vini d'Abruzzo di ricevere il premio per la “migliore campagna monoprodotto dell'anno nel settore dell'agroalimentare per sperimentazione di codici visivi e competenza e completezza dei linguaggi multimediali”

Un riconoscimento di spessore, che celebra lo sforzo comunicativo e di valorizzazione dei vini di qualità abruzzesi intrapreso dal Consorzio con il lancio della campagna europea “il Montepulciano, piacere d'Abruzzo”.

Il Consorzio si conferma così protagonista sul panorama della comunicazione del settore agroalimentare: ad accrescere il prestigio di questo titolo è infatti il respiro internazionale del premio, che si rivolge ai progetti di comunicazione istituzionale che hanno saputo distinguersi sullo scenario europeo e transnazionale come propulsori di valorizzazione per l'impresa ed esempi di innovazione progettuale e grafica. Tra le sezioni previste, spicca la categoria “Sapori e gusti” in cui il Consorzio è risultato vincitore.

La valenza strategica del premio, che ancora una volta punta i riflettori sulle DOC di punta abruzzesi come il sempre più noto Montepulciano d'Abruzzo, trova conferma nella grande soddisfazione espressa dal presidente del Consorzio Tonino Verna e dal vice-Presidente Carmine Rabottini, che ha ritirato il premio.

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo nella sede dell'Associazione della Stampa Estera in Italia, sullo sfondo di un grande evento sulla comunicazione, svoltosi nell'ambito della settimana del Forum della Pubblica Amministrazione, organizzato da Confindustria Assafrica & Mediterraneo in collaborazione con l'Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale.

Premiazione "Migliore campagna di comunicazione dell'anno"