Abruzzo premiato da "Vinum" al ProWein

Grande successo per i vini abruzzesi alla fiera vinicola più importante d’Europa: la prestigiosa rivista tedesca Vinum premia le DOC regionali “ambasciatrici della qualità italiana” e la stampa ne elogia il carattere e le qualità

Al ProWein 2014, l'Abruzzo conquista a pieno titolo il pubblico della Germania e non solo, dimostrando ancora una volta di saper attrarre l'interesse del mercato tedesco. Lo confermano la premiazione della campagna di comunicazione dei vini abruzzesi da parte dell'autorevole rivista in lingua tedesca Vinum e il grande successo riscosso dalle etichette regionali durante la degustazione seguita alla celebrazione.

Il presidente del Consorzio, Tonino Verna, ha espresso grande soddisfazione per il riconoscimento ricevuto dal noto magazine tedesco. Christian Eder, corrispondente Vinum per l'Italia, ha sottolineato come i vini abruzzesi siano capaci di esprimere il terroir in una zona unica della viticoltura italiana e Cartsten Henn, del comitato redazionale, ha indicato nel Montepulciano d'Abruzzo un grande vino italiano, con ampi margini di crescita in Germania, e ha dichiarato: «I vini abruzzesi, bianchi e rosati in particolare, hanno una grande bevibilità: non sono troppo corposi e pesanti, invogliano i consumatori a desiderane sempre un secondo bicchiere, e questo è ciò che il pubblico tedesco vuole».

Testimonianze positive sulle etichette abruzzesi sono arrivate anche dalla stampa nazionale: Alessandro Regoli, direttore del portale Wine News, ha parlato di Montepulciano d'Abruzzo come vino d'appeal sul mercato tedesco ma anche come riferimento nella Grande Distrubuzione Italiana.